" maneggiando la carta concretizzo la mia immaginazione , disegno quaderni e realizzo progetti"
[...] se si vuole sperimentare la possibilità di comunicazione visiva dei materiali con i quali è fatto un libro, allora dovremmo provare con tutti i tipi di carte, tutti i tipi di formati, con rilegature differenti, fustellature, sequenze di forme, con carte di materiali diversi, con i loro colori naturali e le loro texture [...] Bruno Munari, "Da cosa nascecosa", editori Laterza, Bari, 1981

 

Stella nel suo laboratorio reinterpreta l'oggetto libro utilizzando carte di varia grammatura e forma. Le copertine nascono da un attento lavoro artigianale, sono realizzate a mano e tutte originali. Le legature dei fogli sono con fili colorati, si intrecciano e passano attraverso le copertine diventando anche motivo decorativo.
 All'interno, il più delle volte, tali manufatti presentano pagine vuote che il cliente può personalizzare come meglio crede. Le carte sono pronte per essere "abitate" dalla scrittura, dai disegni, dalla fotografia , da pensieri e quindi da personalità differenti. Il libro diviene custode della memoria e oggetto di design. Piegando il foglio, Stella, reinterpreta la struttura del libro per dare spazio alla creatività.
Gli Album che realizza sono pensati come luoghi abitabili da immagini o pensieri. Questi album possono essere personalizzati e rappresentano dei custodi e testimoni del nostro vivere quotidiano.


Uno dei primi lavori realizzati è l'Album casa, che sottolinea il concetto del vivere, abitare ma anche del condividere e del conservare la memoria. Vorrei rimandare ad una riflessione sul concetto di casa tratta dal libro "le case che siamo" di Luca Molinari (Editore Nottetempo, Milano, 2020)
[...] la casa - il luogo più amato e stabile nella nostra vita, lo spazio in cui pensiamo di poterci rifugiare e in cui costruire frammenti sicuri della nostra esistenza, la memoria più resistente in una quotidianeità fatta di continui cambiamenti [...]

la metamorfosi della forma

La metamorfosi della forma è un libro d'artista. La struttura del libro è simile ad un soffietto, si apre nello spazio, e le pagine sono "tasche" che contengono le illustrazioni.